la rubrica di

flower poppins

Il primo giorno di Primavera

Scritto da Serena Tosi

5 Dicembre 2020

La Rubrica di Flower Poppins

di Serena Tosi (musica di Nico Pistolesi) | Episodio 1

Puoi anche scaricare il file Audio (mp3) ▼ e ascoltarlo con il tuo Player preferito.

Ciao!

Insomma, ci siamo, ci siete, ci sei anche tu, di là dallo schermo, stai leggendo il primo articolo della mia prima rubrica!

Wow!

Lascia per prima cosa che ti ringrazi e per farlo mi auguro di farti sorridere in compagnia delle mie parole. Sai, scrivere questa rubrica è stata una proposta di qualche tempo fa del mio Web Master, Roberto Ligonzo. Mi piace scrivere sui social e quindi questa è  l’evoluzione, diciamo il 2.0.

 

Ma cosa scrivere?

Insomma, di blog che parlano di arte floreale ce ne sono tantissimi, gestiti da colleghi eminenti e seguitissimi, e pensare di scriverne uno tutto mio mi ha portata ad alcune riflessioni, che alla fine mi hanno fatto a scoprire quello che so da sempre: i fiori, le piante, il mondo verde e tutta la Flora sono nella mia vita fin dai suoi albori e probabilmente anche da prima.

Non posso proprio parlare di me prescindendo dal mondo vegetale, al quale in una maniera misteriosa ed ancestrale, appartengo totalmente.

Sai che, frugando nelle pieghe della mente, alla spasmodica ricerca di titoli ed argomenti floral per questo spazio digitale, uscivano continuamente aneddoti, pezzi di vita, fotografie così simili alle vecchie cartoline di viaggio; non posso parlare di rose, ad esempio, senza parlarti dei miei nonni, del loro giardino, o del giardiniere Ciro o della storia del mio primo innesto…

Ok, ok, con calma, una cosa alla volta.

Bisogna partire dalle prime note anche per questo blog, una bella intro come tutte le canzoni che si rispettino, come, ad esempio, proprio la canzone del primo ballo del mio babbo e della mia mamma… quella durante la quale Cupido scoccò la sua beata freccia. 

Correva l’anno 1969 e i Dik Dik suonavano “Il primo giorno di Primavera” e al mitico locale “La Lucciola” di Massa Marittima in una domenica pomeriggio di inizio inverno cominciava il mio mondo, il barlume ancora lontano della mia vita, proprio lì, nell’incrocio tra il verde e l’azzurro degli sguardi dei miei genitori e… il giallo tenue delle Primule!

Sono infatti oltremodo sicura di essere caduta con la mia attenzione angiolesca, dalla nuvola fiorita che abitavo all’epoca, proprio su quei due ragazzi, perché in realtà le primule mi piacevano già, e parecchio, e quella canzone romantica che parlava di un amore perduto, di primule e di primavera me la volevo ascoltare bene bene. 

Tutto il resto è storia vissuta, appunto anche tra le primule.

Questo meraviglioso fiorellino, infatti ha una fantastica storia, e mille aneddoti, una storia talmente curiosa che merita un nuovo appuntamento ed un nuovo articolo.

Ti ho incuriosito?

Beh allora ti aspetto di nuovo qui, su queste pagine, per raccontartene davvero delle belle!

A prestissimoooooo

Tua affezionata Flower Poppins!

Special Thanks a Nico Pistolesi per la colonna sonora!

Ti potrebbe piacere anche…

Come Cenerentola

Come Cenerentola

Buongiorno Amici fioriti !
State facendo anche voi colazione?
A me rilassa tantissimo scrivere in questo momento della giornata.
Sono le sette ed ancora la mia cittadina è sonnacchiosa.

Chi dorme non piglia Pesci!

Chi dorme non piglia Pesci!

Quarto Episodio! Buongiorno carissimi lettori miei e Buon Anno! Ci eravamo salutati giorni fa, proprio a cavallo del passaggio tra anno vecchio e nuovo. Come avete vissuto questi primi giorni dell’anno?

Edizione Speciale: gli Auguri di Natale

Edizione Speciale: gli Auguri di Natale

Ciao Amici cari,
eccomi qui, a scrivere la rubrica seduta a cavallo dell’ultima settimana del 2020, con la bocca ancora dolce di tutte le cose buone mangiate nei giorni di Festa e con l’animo grato per la vostra partecipazione alla mia rubrica.

15 Commenti

  1. laura

    che dirti? sei una forza della natura…da te si impara, ci si confronta e si ride col cuore…io aspetto la seconda e le altre enne puntate! un bacio grande grande Laura

    Rispondi
  2. Liana

    Ti adoro…certo che mi incuriosisce…❤

    Rispondi
    • Maria Chiara Pierini

      Cara Sere, ho capito chi eri dalla prima insegna del tuo primo negozio all’angolo di via Mazzini. Da lì una conferma continua. A presto

      Rispondi
    • Silvia

      ♥️ A presto!

      Rispondi
  3. Sabrina

    …sì, sei proprio tu… con un enorme borsone dal quale tirar fuori tutti i più bei petali e i colori del mondo!
    <3

    Rispondi
  4. Alessandra

    Sere….c’è una cosa nella quale non hai talento? La tua meravigliosa qualità di reinventarti e sfruttare sventure e pause forzate per esprimerti ed esprimere tutto ľamore per quello che fai è da ammirare e prendere come esempio. Bisogna saper cogliere le occasioni anche nel buio e nonostante le difficoltà e tu sei maestra di entusiasmo e resilienza. Auguri per questa nuova magica avventura

    Rispondi
  5. Paola

    Ma che bello sentire le tue parole con questa magica musica!!!
    Certo che vogliamo se tire il resto della storia!!
    Flower Poppins sei grande!!!!

    Rispondi
    • Maira

      Che dire… Tanta dolcezza e così tanto amore si percepisce. Ci fai amare i tuoi tanto adorati fiori, la natura, la vita. Mi fai sempre sorridere e mi arricchisci ogni volta che ti leggo!! Sei una grande persona in tutti i sensi e non ti conosco ancora. Pensa un po’. Ti abbraccio e ti ringrazio

      Rispondi
  6. Roby

    Sei una forza della natura

    Rispondi
  7. Elisabetta

    Meravigliosa iniziativa. Riesci sempre a trasmettere le tue emozioni in grande stile con l’arte e la poesia floreale che ti caratterizza.

    Rispondi
  8. Patrizia

    Anche con questa nuova avventura ci stai già conquistando .Grande Serena aspettiamo con ansia il prossimo episodio.

    Rispondi
  9. Mercedes

    Ho letto e e poi ascoltato le tue parole ,mi comunicano tutto il tuo amore per quello che fai ,trasmetti sempre gioia❤️
    Complimenti per come riesci ad inventarti ogni volta nel tuo lavoro e,anche in questo periodo di lockdown sei un uragano di idee ,seguirò la tua rubrica
    Supercalifragilistichespiralidiso …gioia leggerezza bellezza..
    ciao ..

    Rispondi
  10. Giacomo

    Ti abbiamo ascoltato con Riccardo, che ha commentato “ma è brava Serena!!!”

    Rispondi
  11. Elia

    Brava Serena ,molto carino …te lo avevo detto che sei brava a scrivere libri ….❤️

    Rispondi
  12. Simona Celani

    Sei Unica…….meravigliosa Rubrica, meravigliosa tu!

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This